Notizie
& approfondimenti

mercato immobiliare portogallo 2020

Prospettive per il mercato immobiliare in Portogallo nel 2020

Il 2020 si preannuncia come un anno di ulteriore crescita per il settore immobiliare in Portogallo: pesano a favore del paese la stabilità giuridica (che riduce i rischi), la curva dell’evoluzione dei prezzi e la qualità delle garanzie. “Gli investitori, in Portogallo, hanno molte meno probabilità di fallire, rispetto a paesi come Spagna o Italia”, ha dichiarato Volker Schmidt, CEO di Novo Banco Real Estate, una delle più grandi banche portoghesi, specificamente concentrata sul mercato immobiliare, in una recente intervista.

Anche la multinazionale Deloitte ha deciso di puntare forte sul settore portoghese del real estate e tramite Susana Bento, capo operativo in Portogallo, si è detta convinta che “emergeranno significative opportunità immobiliari nel mercato primario e secondario, legate alla stabilità politica e ai segnali di ripresa economica del paese; il settore bancario si sta comportando bene ed è meglio preparato ad andare avanti con piani di riduzione della leva finanziaria; il mercato immobiliare è dinamico con i prezzi e le compravendite sono in aumento”.

Ciò che davvero manca oggi in Portogallo è il capitale e, in questo senso, gli investimenti stranieri sono fondamentali. Fondi inglesi, americani e tedeschi continuano, per questo motivo, a dominare il mercato immobiliare e a sottolineare come oggi la più grande sfida oggi sia quella di trovare terreni disponibili. Schmidt, nella stessa intervista già menzionata poco sopra, rilasciata a inizio dicembre, ha precisato comunque che “ci sono ancora molte buone opportunità per diversi segmenti e tipi di immobili”, tra cui “terreni residenziali di nuova costruzione per la classe media intorno alle città, magazzini per la logistica e terreni per nuovi servizi e uffici “.

Request a free consultation

Contatto

Le rilevazioni statistiche, d’altronde, parlano chiaro.

I prezzi delle case in Portogallo continuano ad aumentare, alimentati dalla domanda in aumento e dal miglioramento delle condizioni economiche. I prezzi degli immobili in Portogallo sono aumentati del 7,92% fino al terzo trimestre del 2019, in aumento rispetto al 7,38% nel secondo trimestre del 2019, al 5,96% nel primo trimestre del 2019, al 5,39% nel quarto trimestre del 2018 e al 4,7% nel terzo trimestre del 2018: la più alta crescita in più di un decennio.

Nel 2018 il numero totale di transazioni immobiliari in Portogallo è aumentato del 16,6% con un valore delle transazioni, su base annua, cha ha toccato i 24,06 miliardi di euro. Numeri che continueranno a crescere. Si prevede infatti che il mercato immobiliare portoghese rimanga fortemente positivo almeno sino al 2023: Standard & Moody prevede aumenti dei prezzi delle case tra il 7% e l’8%, ogni anno, per i prossimi tre-quattro anni.

Approfondimenti